Attività: Ristrutturazione ed efficientamento Casino Mongiò
Anno: 2015
Ubicazione: Otranto (LE)
Obiettivi:. Il progetto si è rivelato una opportunità molto interessante di applicazione dei concetti di efficientamento energetico e di sostenibilità ambientale in quanto riferito ad una struttura di tipo ricettivo in un’area geografica a notevole vocazione turistica come quella salentina. Il complesso, costituito da due corpi di fabbrica originariamente destinati all’uso agricolo, è stato completamente riconvertito e ammodernato ma senza per questo perdere le sue connotazioni originarie che lo rendono senza dubbio un esempio ben riuscito di recupero del patrimonio esistente. Lo studio si è occupato dell’efficientamento energetico e delle scelte progettuali necessarie all’ottenimento della Certificazione di Sostenibilità Ambientale per strutture ricettive con Protocollo Itaca. Tra gli interventi di rilievo il rivestimento a cappotto di tutte le pareti esterne, con accorgimenti esecutivi per riprodurre i fregi architettonici esistenti ed ogni decoro di facciata, l’isolamento termico delle coperture utilizzando materiali e tecniche locali, l’isolamento acustico delle partizioni interne, l’inserimento di dispositivi di ventilazione meccanica puntuale per il ricambio aria delle camere. Le superfici esterne sono state mantenute il più possibile permeabili con particolare attenzione al mantenimento delle essenze arboree e arbustive autoctone preesistenti.

Responsabili del Progetto: Ing. COLACI DE VITIS Giuseppe (responsabile del progetto Protocollo Itaca), Ing. Arch. DONVITO Francesco (certificatore di sostenibilità)